Castiglione Del Lago

   Cosa vedere, cosa fare cosa mangiare a Castiglione del Lago

Sicuramente uno dei borghi più belli di tutta l’Umbria, Castiglione del Lago sorge sulle sponde occidentali del Lago Trasimeno.
La cittadina deve il suo nome al simbolo che svetta nello stemma della famiglia che anticamente vi dominava; il nome Castiglione, infatti, deriva dal latino Castellum Leonis (castello del leone), volgarizzato poi in Castellioni.

Cosa vedere a Castiglione del Lago

La rocca del Leone: La Rocca del Leone è quanto mai una suggestiva fortezza che domina dall’alto sia il lago che il centro storico di Castiglione. Si dice che il nome derivi dal fatto che la costruzione, caratterizzata da una forma a pentagono irregolare, sia ispirata alla costellazione del Leone. La Rocca ingloba tuttora un tratto di mura che risale all’acropoli etrusca su cui sorge, e presenta una torre triangolare alta quasi 40 metri, in aggiunta alle quattro torri che fortificano le mura merlate. Ancora più suggestiva è la modalità di accesso alla Rocca, unicamente attraverso la via di fuga dal Palazzo della Corgna, un camminamento coperto che si affaccia sul lago e che collega le due strutture.
Il Palazzo della Corgna: In origine costruito come residenza di campagna e di svago per la famiglia dei della Corgna, Palazzo della Corgna ospita oggi un museo per ammirare le sue bellissime sale affrescate. Le stanze del primo piano sono opera del pittore Pomarancio e della sua scuola, e sono state realizzate fra il 1574 ed il 1590, con tematiche legate alla storia e alla mitologia che testimonia l’interesse artistico e letterario della famiglia.
Il Centro storico: degno di un elegante e suggestivo centro storico, sarà bello perdersi tra i vicoli, negozi tipici e i suoi buon ristoranti.
Raggiungere l’Isola Polvese:  Da Castiglione del Lago ci si può imbarcare per raggiungere l’Isola Polvese, e scoprire con una escursione a contatto con la natura l’isola più grande del Lago Trasimeno. Sull’isola tanti i monumenti da visitare, come il Castello Medievale e il Monastero olivetano di San Secondo, datato tra il X e il XIV secolo, e da non perdere la Piscina del Porcinai – Giardino delle Piante Acquatiche, opera del paesaggista Pietro Porcinai.

Cosa Mangiare a Castiglione del Lago

L’Umbria possiede una enorme ricchezza enogastronomica.
Oltre agli ottimi vini e all’eccellente olio, sul lago Trasimeno trionfano i pesci di acqua dolce che la Cooperativa dei Pescatori di San Feliciano fornisce quotidianamente ai ristoratori; ma la cultura regionale contadina nell’Umbria conferisce alle carni, specialmente a quelle di maiale, piccione, oca, anatra, pecora e agnello un’importanza di primo piano.
Altra caratteristica buonissima di questo luogo è la Fagiolina del Trasimeno un piccolo legume, dal gusto erbaceo e delicato, originario dell’Africa ha trovato un habitat ideale sulle rive del lago.

Total
0
Shares
Previous Article

Montefollonico

Next Article

Isola Polvese

Related Posts
Leggi di più

Perugia

Perugia è un piccolo scrigno che custodisce un ampio ventaglio di tesori artistici e monumentali. Pur conservando ancora…
Leggi di più

Il Casentino

           Cosa fare, cosa vedere, cosa mangiare nel Casentino Il Casentino è una piccola…
Leggi di più

Sinalunga

Sinalunga è un antico borgo è diviso in due zone, Sinalunga Paese e Pieve di Sinalunga, rimaste perlopiù…